Informativa sulle opportunità connesse all’ attivazione di tirocini

Ai titolari delle attività commerciali e aziendali del territorio

 

 

La cooperativa sociale Atlante si occupa di accoglienza di cittadini stranieri attraverso vari progetti SPRAR/SIPROIMI presenti nei territori di Amato, Carlopoli, Decollatura, Santa Caterina dello Ionio, San Gregorio d’Ippona.

L’obiettivo principale dell’attività di accoglienza è la (ri)conquista dell’autonomia individuale dei propri beneficiari, intesa come una loro effettiva emancipazione dal bisogno di ricevere assistenza.

All’interno dei servizi connessi all’integrazione vi è l’orientamento e l’accompagnamento all’inserimento lavorativo, attraverso diversi strumenti tra cui i Tirocini formativi e/o di orientamento.

L’attivazione di Tirocini formativi e/o di orientamento con i nostri beneficiari sono finalizzati ad offrire opportunità di apprendimento e conoscenza del mondo del lavoro in Italia, attraverso un'esperienza formativa, quale il tirocinio, in modo da sviluppare e consolidare un progetto di collaborazione con le realtà del territorio. 

Dunque, il tirocinio indica il periodo di orientamento e formazione, in cui il soggetto ospitante offre ad un nostro beneficiario la possibilità di maturare un’esperienza pratica che gli sarà utile ad apprendere nuove competenze, rafforzandone quelle già possedute, capire come funziona l’attività commerciale ed aprirsi (si auspica) una via di ingresso nel mercato del lavoro.

Per avere maggiori informazioni è possibile inviare una mail a: ilaria.attisani@atlantesociale.it e/o antonella.puccio@atlantesociale.it.  indicando il nome dell’azienda, il settore di attività ed un recapito telefonico al quale essere ricontattati.

Ricerca Personale

La cooperativa sociale Atlante ricerca le seguenti figure: 1.operatore dell'accoglienza, 2. operatore dell’integrazione, 3. insegnate di italiano, 4. mediatore linguistico culturale, 5. assistente sociale, 6. operatore legale per possibile inserimento presso i servizi di accoglienza per richiedenti asilo politico e rifugiati nelle province di Catanzaro, Cosenza, Vibo Valentia.

1. operatore accoglienza
Requisiti minimi:
- diploma, preferibilmente, in area socio psico pedagogica o laurea in scienze dell'educazione /laurea in scienze della cooperazione internazionale / laurea in mediazione linguistica e culturale.
- Capacità di condividere un lavoro di gruppo, essere cooperativi e propositivi, essere utili attraverso le proprie competenze, assumere le proprie responsabilità, implementare le proprie capacità relazionali, sapere fare fronte alle difficoltà
- Capacità di comunicazione e ascolto attivo
- Persona dinamica, creativa e propositiva, capace di lavorare in autonomia.
- Abitudine a lavorare e a risolvere problemi in contesti ad alto livello di stress, è necessaria una grande capacità di adattamento alla vita comunitaria del centro
- Esperienza pregressa di lavoro e/o eventuale volontariato con rifugiati / immigrati / stranieri.
- Buona conoscenza dell'inglese.
- Patente di guida B, automunito/a.
Requisiti preferenziali:
- Ottima conoscenza del territorio e capacità di muoversi all’interno di una rete locale
- flessibilità oraria
Per presentare la candidatura inviare una email con curriculum e lettera di motivazione rif. “Operatore dell’accoglienza provincia di …..”

2. Operatore dell’integrazione
Requisiti minimi:
- diploma, laurea, esperienza nella redazione di bilanci di competenza e Curricula
- Capacità di condividere un lavoro di gruppo, essere cooperativi e propositivi, essere utili attraverso le proprie competenze, assumere le proprie responsabilità, implementare le proprie capacità relazionali, sapere fare fronte alle difficoltà
- Capacità di relazionarsi con i servizi presenti sul territorio (CPIA; datori di lavoro, ecc), servizi per l’alloggio
- Persona dinamica, creativa e propositiva,
- Abitudine a lavorare e a risolvere problemi in contesti ad alto livello di stress, è necessaria una grande capacità di adattamento alla vita comunitaria del centro
- Esperienza pregressa di lavoro e/o eventuale volontariato con rifugiati / immigrati / stranieri.
- Buona conoscenza dell'inglese.
- Patente di guida B, automunito/a.
Requisiti preferenziali:
- Ottima conoscenza del territorio e capacità di muoversi all’interno di una rete locale
- flessibilità oraria
Per presentare la candidatura inviare una email con curriculum e lettera di motivazione rif. “operatore dell’integrazione provincia di….”

3. Insegnante di italiano
Requisiti minimi:
- diploma di scuola media superiore o laurea umanistica;
- possesso della certificazione per l’insegnamento della lingua italiana agli stranieri;
- Capacità di condividere un lavoro di gruppo, essere cooperativi e propositivi, essere utili attraverso le proprie competenze, assumere le proprie responsabilità, implementare le proprie capacità relazionali, sapere fare fronte alle difficoltà
- Capacità di comunicazione e ascolto attivo;
- Persona dinamica, creativa e propositiva;
- Esperienza pregressa di lavoro e/o eventuale volontariato con rifugiati / immigrati / stranieri.
- Patente di guida B, automunito/a.
Requisiti preferenziali:
- precedente esperienza di insegnamento a stranieri;
- flessibilità oraria
Per presentare la candidatura inviare una email con curriculum e lettera di motivazione rif. “insegnante di italiano provincia di …..”

4. Mediatore linguistico culturale
Requisiti minimi:
- diploma, attestato mediatore linguistico culturale, esperienza in qualità di mediatore linguistico culturale
- Capacità di condividere un lavoro di gruppo, essere cooperativi e propositivi,
- Capacità di relazionarsi in maniera collaborativa e propositiva verso gli ospiti del centro e i servizi presenti sul territorio
- Abitudine a lavorare e a risolvere problemi in contesti ad alto livello di stress, è necessaria una grande capacità di adattamento alla vita comunitaria del centro
- Buona conoscenza dell'inglese/francese
- Patente di guida B
Requisiti preferenziali:
- conoscenza di almeno due lingue straniere veicolari
- flessibilità oraria
Per presentare la candidatura inviare una email con curriculum e lettera di motivazione rif. “Mediatore linguistico culturale provincia di…..”.

5. Assistente sociale
Requisiti minimi:
- diploma di laurea in servizio sociale e abilitazione
- Capacità di condividere un lavoro di gruppo, essere cooperativi e propositivi, essere utili attraverso le proprie competenze, assumere le proprie responsabilità, implementare le proprie capacità relazionali, sapere fare fronte alle difficoltà
- Capacità di comunicazione e ascolto attivo - Persona dinamica, creativa e propositiva, capace di lavorare in autonomia.
- Abitudine a lavorare e a risolvere problemi in contesti ad alto livello di stress, è necessaria una grande capacità di adattamento alla vita comunitaria del centro
- Esperienza pregressa di lavoro e/o eventuale volontariato con rifugiati / immigrati / stranieri.
- Buona conoscenza dell'inglese.
- Patente di guida B, automunito/a.
Requisiti preferenziali:
- Ottima conoscenza del territorio e capacità di muoversi all’interno di una rete locale
- flessibilità oraria
- conoscenza di una lingua veicolare
Per presentare la candidatura inviare una email con curriculum e lettera di motivazione rif. “Assistente sociale provincia di…..”

6. Operatore legale
Requisiti minimi:
- laurea triennale, specialistica, magistrale
- Capacità di condividere un lavoro di gruppo, essere cooperativi e propositivi, essere utili attraverso le proprie competenze, assumere le proprie responsabilità, implementare le proprie capacità relazionali, sapere fare fronte alle difficoltà
- Capacità di relazionarsi con i servizi presenti sul territorio (questura, commissione territoriale)
- Persona dinamica e propositiva,
- Abitudine a lavorare e a risolvere problemi in contesti ad alto livello di stress, è necessaria una grande capacità di adattamento alla vita comunitaria del centro
- Esperienza pregressa di lavoro e/o eventuale volontariato con rifugiati / immigrati / stranieri.
- Buona conoscenza dell'inglese.
- Patente di guida B, automunito/a.
Requisiti preferenziali:
- certificazione corsi di formazione specifici per operatore legale,
- laurea in giurisprudenza e abilitazione
- conoscenza della normativa in materia di riferimento
- flessibilità oraria
Per presentare la candidatura inviare una email con curriculum e lettera di motivazione rif. “operatore legale provincia di….” PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE E’ possibile partecipare alla selezione inviando il proprio curriculum vitae al seguente indirizzo: atlante@atlantesociale.it indicando nell’oggetto “CANDIDATURA per ………………….” I PROFILI RITENUTI IDONEI ALLO SVOLGIMENTO DELL’ATTIVITA’, SARANNO CONTATTATI PER UN COLLOQUIO DA EFFETTURASI PRESSO LE NOSTRE SEDI Il presente avviso non comporta alcun obbligo per la cooperativa Atlante a conferire incarichi professionali

Manifestazione di interesse all’affitto di appartamenti per progetto SPRAR

Manifestazione di interesse all’affitto di appartamenti per progetto SPRAR La cooperativa sociale Atlante, sta predisponendo domanda per l’accesso ai contributi del sistema di accoglienza dei richiedenti e titolari di protezione internazionale e umanitaria, ed in tale ambito è interessare ad acquisire la disponibilità all’affitto di immobili nel comune di Amato (CZ). Si invitano i proprietari di immobili sfitti a manifestare il proprio interesse. REQUISITI MINIMI DEGLI IMMOBILI: Gli immobili dovranno avere dai due ai quattro vani e trovarsi nell'ambito urbano del Comune di Amato. Gli immobili dovranno essere: - in regola con le norme urbanistico-edilizie (nonché conformi alle vigenti normative comunitarie, nazionali e regionali in materia) - idonei e adeguati per l’ospitalità Ad avvenuta approvazione del progetto, i proprietari stipuleranno un contratto di locazione a canone concordato con l’Ente Attuatore del progetto SPRAR che provvederà al pagamento del canone di affitto ed alla manutenzione ordinaria. Sarà competenza dell’Ente Attuatore verificare l’idoneità degli immobili e la congruità del canone corrispettivo al fitto mensile richiesto. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE: le domande potranno essere presentate dal 18 gennaio al 25 gennaio 2016, presso la cooperativa sociale Atlante sita in viale De Filippis, 326- 88100 Catanzaro, oppure via posta elettronica all'indirizzo atlante@atlantesociale.it o antonella.puccio@atlantesociale.it . Nella domanda dovranno essere specificati gli estremi del titolare dell’immobile, ubicazione e composizione dello stesso secondo il modello allegato. Ulteriori informazioni potranno essere richieste contattando la cooperativa sociale Atlante al numero: 3317332756 Catanzaro 15/01/2016